Rocco, il potente sole del sud, è una polaroid in B&W

16 Agosto ore 14:30. Caldo afoso ma ventilato, in questa terra del sud che si affaccia sul mare.

Anche mangiare qualcosa diviene difficile. Troppo caldo, troppa umanità circolante che accalca i vari ristoranti tipici del luogo. Ero in questa parte del sud già da qualche giorno, e già mi rendevo conto di quante cose mi mancavano di questi luoghi, ma a cui non sarei più tornato. Suoni, profumi, quello strano senso di vacuità di certi edifici diroccati, affascinate ma oscuro, il bisbiglio continuo della gente, in silenzio al riparo dal sole, dietro le imposte chiuse delle loro case.

Fuggo dal centro e mi dirigo verso il porto, dove mille e più imbarcazioni colorate, fanno da primo piano ad uno sfondo blu profondo. Mi rendo conto di aver finito le pellicole a colori della mia polaroid, quindi, non mi rimane che usare il bianco e nero. Chissà, se la mancanza di colore può dare un senso a questo scenario. Osservo le imbarcazioni, e mi rendo conto che sono colme di dettagli interessanti. Posso con una polaroid in bianco nero creare un discorso coerente .? Ci provo. Sfilando le varie barche, mi imbatto in una in cui è ben definito il nome ” Rocco “.

Dovete sapere, che Tra le tante leggende marinare, vi è nota quella per la quale una barca senza nome , è destinata a colare a picco, ma di solito, le barche hanno nomi femminili, almeno che io sappia . ” Rocco ” era qualcosa di anomalo per me. Sembrava un invito a cercare qualcosa in più. Oltre la forma.

Decisi di utilizzare le sole pellicole che avevo, pur sapendo che il calore le avrebbe fatte virare un po’ verso il rosso.

Mentre preparavo la composizione, ricordavo a me stesso di avere solo 8 scatti a disposizione, quindi dovevo scegliere e guardare bene. Credo di averci messo un’ora e più, perché all’ultimo scatto, ero completamente madido di sudore. Rimisi a posto là polaroid e le pellicole scattate al sicuro, al buio. Mi tolsi la maglietta e rimasi a guardare l’orizzonte, è tutti quei colori che non avevo impresso sulla mia pellicola. Cosa sarebbe venuto fuori ?

Malgrado la mancanza di colori, il risultato è interessante, il viraggio rosso e il bianco intenso, rendono l’idea di un sole potente che domina il paesaggio totale , come un ombra Bianca che acceca tutto e tutti. Alla prossima .

9o