Stampate le vostre foto, non seppellitele negli Hd.

Le fotografie vanno stampate !!!!

Lo urlerò fino alla morte. 📸😂 Anzi, sulla mia tavolozza funeraria, vorrei fossero attaccate fotografie con scotch, colla etc etc. 😂. Ok tornando un po’ seri, lo ripeto: Stampate le vostre fotografie. Quanti di noi hanno i cellulari e gli HD stracolmi di immagini digitali sepolte nell’Ade della rete, di cui non abbiamo ricordo o che non guardiamo più?? Voi mi direte; è il progresso!!! Ok,  Diciamo che il progresso non lo si può fermare, ma lo si può gestire. Mi ricordo ancora quando avvenne il boom del digitale. Io , ( e non ero il solo ) ero un po’ perplesso, perché se da un lato era bello, comodo e divertente scattare, guardare e ri scattare se non andava bene, dopo un po’ cominciava a mancare la percezione sensoriale  della fotografia. Non fraintendetemi, il digitale  è una grande invenzione ma,  vuoi mettere guardare un immagine al Pc al tenere una stampa fotografica in mano ? Non c’è paragone. Forse, è anche per  questo che oggi, vi è un forte ritorno dell’analogico. Polaroid e Fuji la fanno da padrone, anzi, Polaroid, grazie a impossible project, è tornata sul mercato ma, la concorrenza è forte, e non passa giorno che non vi siano news sul mondo delle fotocamere instantaee.

Ricordo la scorsa estate ero in Puglia, tra le strade di Monopoli, quanta gente ho incontrato che come me, scattava con una piccola instantanea. 

Non credo si tratti di nostalgia, ma solo di imprimere un momento sul tattile.

Io, in realtà negli anni, non ho mai abbandonato del tutto l’analogico, sono sempre affascinato dal toccare, sentire, odorare una fotografia.  Certo, oggi c’è un business pazzesco ed oltre tutto, quando arriva qualcosa di nuovo Come lo è stato per il digitale, i fotografi instantanei spuntano come funghi. Ma anche questo in fondo,  è un aspetto divertente, ti fa capire quanto si deve Lavorare per distinguersi.

Insomma, per chiudere. Stampate le vostre foto.

Le immagini stampate sono le vostre memorie, non sono solo ricordi, ma momenti vissuti che rivivono tramite un supporto, digitale o analogico che sia, e tenetele disponibili ai vostri sguardi e agli occhi dei vostri cari, o amici che siano. Vi narreranno sempre qualcosa di nuovo , di voi, della vostra vita. Io di mio, mi creo i miei album e i mei quadri fotografici. Tutto fatto a mano, mischiando formati e tecniche, cercando sempre di tenere una certa coerenza di linguaggio. Ciaoooo.

dav