Era il vento di scirocco, in quei giorni di Lucifero nel mese di Agosto.

Avevamo poco tempo a disposizione per stare insieme, giacché io, nei momenti di solitudine, decidevo di infiltrarmi tra l’umanità assediante di una storica è meravigliosa città portuale.

Il blu era l’unica costante rassicurante, in tutta quella perfetta disarmonia umana.

Eppure una tempo, erano i miei luoghi natali.  Vi è ancora qualcosa di me, forse sepolta, sotto nubifragi di rassegnazione, dolore e ricordi.

Emulsioni Fuji

About Author

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

You might also enjoy:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: