Nel silenzio dell’eternita’

Nel silenzio dell’eternita’

Ricordi quegli ultimi giorni a Palermo ? Prima della mia partenza ? Giocavamo con le foto. Dicevamo che saremmo divenuti fotografi famosi e, che ci saremmo rincontrati a New York, durante una nostra personale. Quante volte c’è l’ho siamo detti? Non è che ci credessimo davvero, ma eravamo appassionati e appassionanti. Il tempo ci fece vivere la vita, e la vita fece scorrere il tempo come un emulsione che passando attraverso i rulli di una fotocamera instantanea, imprime il momento vissuto di una storia nel silenzio dell’eternitá.

Oggi sono qui, ricordando luoghi lontani, dai colori sbiaditi come in una vecchia polaroid, così tanto attuale.

Gravantes

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Related Posts

Insonnia e riconoscimento – Autoritratto 😂😂

Insonnia e riconoscimento – Autoritratto 😂😂

Operazione Coloring

Operazione Coloring

Le prime foto della Terra dallo spazio

Le prime foto della Terra dallo spazio

Stati d’animo.

Stati d’animo.

No Comment

Ultime News

Community

  • Moliendo Café

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 73 altri iscritti

Instagram

Gravantes

Gravantes

Tanti sono i lavori che ho svolto nella mia vita, ma ho sempre portato con me un mezzo per fotografare, un quaderno per scrivere e un libro. 3 elementi per me molto importanti per poter osservare, raccogliere e raccontare il mio passaggio su questo pianeta.

Visualizza Profilo Completo →

My Pins!