… non è semplicemente riprodurre una porzione di ciò che si vede. Un lago rimane tale solo se lo si vive come tale.

Ma se io, utilizzo il linguaggio fotografico per raccontare la mia testimonianza di quelle ore passate a osservare, prendere il sole, disegnare e leggere; Il mio tempo sul lago si arricchisce di esperienza e al contempo, il luogo in se, si avvalora di nuovi codici di lettura.

In una giornata di sole bianco, con le nubi che offuscano in gran parte il cielo e le ombre divengono uniformi, ho cercato i colori del lago intorno alla mia sfera emotiva. Pochi scatti, essenziali. Buona visione…

About Author

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

You might also enjoy:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: