Chi da ragazzino, non ha mai sognato di viaggiare sull’Arcadia di Capt.Harlock?

Era il 1979 quando in Italia trasmisero la serie, e chi come me aveva 10 anni, rimase affascinato dalla figura di questo Pirata stellare e fuorilegge. Erano gli anni di in cui gli anime proponevano ideali di giustizia e fratellanza, in un mondo devastato dalle guerre, dall’avidità e dal totale disinteresse per il benessere del pianeta terra. Certo, a quell’età ci interessava il personaggio, era figo con la sua astronave mentre scorrazzando per lo spazio, combatteva alieni e terrestri corrotti. Rivederlo oggi, ti rendi conto che incarna il pensiero che è in ciascuno di coloro che credono in un umanità senza conflitti, dove tutti hanno diritto al proprio sogno, alla propria casa e alla propria famiglia.

Halock nell’ultimo film prodotto.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: