il Cavaliere Oscuro

Ala d’acciaio, il fantasma, questi un paio di Nick con cui il cavaliere oscuro è arrivato in Italia nel lontano 1946. Questo personaggio ha sempre esercitato in me una forte attrazione. Non ricordo nemmeno quanti anni avessi, quando mio zio mi regalò una copia del mensile, acquistandola in una delle edicole di strada che un tempo affollavano le nostre città. Fu il mio primo fumetto. Una trama oscura raccontata tramite il nero e il blu in cui Un uomo vestito da pipistrello, affronta le proprie paure nella notte e al contempo tiene tra le braccia un amico in fin di vita, il resto della storia non lo ricordo. I disegni erano close up su un volto corrucciato e imperscrutabile. Nel tempo, scoprii tramite manga e film la sua storia e le sue evoluzioni, alcune del resto, molto cupe ma affascinanti. Batman è l’oscurità che vive nella luce, è l’arcano dell’eremita è, l’angelo caduto di Dio alla ricerca di se stesso tra le agonie del mondo umano. E questa è una mia illustrazione.

Benvenuto Eternauta!!! Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: