Nessuno dovrebbe fare sciacallaggio mediatico e politico in questi giorni difficili. . Non è nemmeno corretto muoversi dopo essere stati in zone di contagio e non comunicarlo a chi di dovere. Se si è positivi, vi saranno delle misure di prevenzione garantite dallo stato. Ovvio che, tutto questo genera disagi importanti.  Se si è positivi, vi saranno delle misure di prevenzione garantite dallo stato ( almeno io credo ). Il virus ci ha messo tutti sullo steso piano, sono gli uomini che creano le differenze. Dovremmo cercare di aiutarci a vicenda, malgrado sia molto difficile. Mi viene da pensare, che se fosse stato un vero virus letale tipo ebola, ci saremmo sparati per strada. Il panico è inutile quanto la strafottenza.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: