Ore 6.30 a.m. apro gli occhi come tutte le mattine per alzarmi dal letto avviarmi verso il pc per scrivere o leggere. Manca qualcosa stamane, come tutte albe di questi ultimi giorni, ma oggi, era una mancanza più acuta. Il silenzio di tutte le attività umane, sembrava una lama incandescente sulla mia sveglia. Ho pensato a questa traccia che non ha sicuramente bisogno di presentazioni, arrangiata dai Disturbed, e dalla possente voce del frontman David Draiman. Oggi è cosi, buon ascolto.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: