In cui è necessario distaccarsi da tutto, percorrere una strada sconosciuta e scoprire che a volte vi è un muro insormontabile. Ma vi è sempre un’altra via opposta o laterale. Basta avere curiosità, perseveranza, anima e cuore e a volte rabbia.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: