Ho sempre detto che nella fotografia è insito un ruolo di memoria, pronta per essere utilizzata quando necessario. In questo caso, ovvero nel caso delle Ghost town sparse in giro per il mondo, senza l’immagine, si perderebbe ogni traccia di un tempo passato, nel quale uomini hanno lottato, costruito, lasciato un segno. Il segno, il simbolo, l’archetipo del loro vissuto, sta proprio in queste città abbandonate di cui dell’attività umana , se esiste , è rimasta soltanto la traccia fantasma. Quindi, Stamattina accendo il pc, entro nel mio blog e tra le news dei blogger che seguo, trovo la storia e le immagini di questo bellissimo luogo del Sud: Craco, situato nella provincia di Matera, e per me che sono Siciliano, che quando mi imbatto in un luogo del sud, non posso che rimanerne affascinato. Ma adesso basta, vi lascio il link di Onda Lucana che apre il portale alle immagini e alla storia di questo luogo stupendo. Buona lettura!!

https://ondalucana.com/2020/09/08/craco-ritorno-al-passato/

Ci sono luoghi magnifici in tutta Italia. Un paese che non ho ancora scoperto totalmente in tutte le sue regioni, e che spero prima di finire il mio tempo, di conoscerne il più possibile.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: