Il mondo del nuoto è colmo di storie interessanti, questa è una delle tante. Il Doodle di Oggi, ne ricorda la grande impresa.

Magari non è conosciuta dai ” non addetti al settore ” ma per fortuna in questi casi, è la fotografia stessa che, indossata la veste di memoria storica, insieme all’algoritmo di Google, ci fa conoscere il mito di Arati Saha, la prima donna nuotatrice che attraversò la manica il 24 settembre del 1959.

 Bimal Chandra e Arati Saha durante gli allenamenti per la traversata della Manica il 9 agosto 1959 (Fox Photos/Getty Images)

Dopo le olimpiadi di Helsinki del 52, dove gareggiò con i 200 rana, Arati Saha iniziò ad allenarsi su distanze lunghe nel Gange, il famoso fiume sacro indiano, per prepararsi all’impresa che le avrebbe dato una grande notorietà, tantè che in patria, le dedicarono addirittura un francobollo.

Tutte le immagini sono coperte da copyright

 Il Doodle di oggi celebra la mitica nuotatrice, la prima donna asiatica ad attraversare il canale della Manica.

Informazioni sull'autore

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra soggetto, oggetto e operatore, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Ti potrebbe piacere:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: