Cultura a perdere – Chiude il Trentino

Cultura a perdere – Chiude il Trentino

Gennaio 17, 2021 2 Di Gravantes

Eccola l’ultima copia del Trentino. Il 15 gennaio, il Trentino chiude dopo 75 anni di attività. Mi dispiace molto quando una testata chiude, per vari motivi, tra cui non ultimo la moria di posti di lavoro in un periodo tra l’altro molto difficile. Penso che quando una testata del genere muore, viene meno un frammento d identità di un territorio, una voce, una fotografia, un’idea , un pensiero; elementi fondamentali per un sano confronto o contraddittorio che sia, ma che stanno alla base di un’informazione che i cittadini di una città, hanno il diritto di avere. Auspico solo che questa chiusura porti ad un rinnovamento, non so che dire, perché così mi sembra solo un impoverimento culturale .

Ed era il 2017 quando insieme a David avevo organizzato più di una esposizione dedicata alla fotografia istantanea a Trento. All’epoca non conoscevo ancora Luca Chistè , che si interessò del progetto e vi diede la giusta visibilità tramite un’interessante articolo sul Trentino. Sinceramente non capisco quelli che festeggiano per tale chiusura. Qualcuno parla di web come futuro inesorabile, ma tale futuro pur già in essere, é estraneo alla componente immersiva che si palesa nel leggere una pagina stampata. Ma quindi i libri? Chiudiamo tutta l’editoria? Comprendo il fattore economico e non so quale possa essere la soluzione , però a me dispiace