Bello Trentino,  Fotografia,  Paesaggio Aereo,  Tracce di scrittura, pensieri.

Sul tempo fotografico

Una giornata libera che mi ha permesso di muovermi , osservare, immergermi e poi trovare l’immagine che mi viene data dal luogo e dal tempo, per poi poterla registrare per sempre. Ci vuole tempo, anche le immagini hanno bisogno di tempo, per decantare, per formarsi nella visione a noi più affine. Mi serve un tempo che a volte mi manca, quel tempo per afferrare il tempo a me più vicino.

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

2 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: