Fotografia,  Libri - Illustrazione - Anime - Serie - Movies - Eventi

Ritratti di me – Lens Culture Award Portrait 021

Ritratti di me.

La fotografia è un incontro, almeno io la vivo come una relazione. Navigatori solitari e non solo, attraverso le tempeste oceaniche della condizione umana. Questi ritratti sono il mio punto d’incontro con me stesso, perché ogni volto rappresenta una aspetto di me, e oltretutto testimonia, la mia presenza in quell’istante su questa terra.

Una volta facevo fatica all’idea di partecipare ad un contest ma, da qualche anno a questa parte, la cosa non mi dispiace. Forse perché invecchiando si vuole lasciare qualcosa? bho, non so. Ho scoperto di viverla come un esperimento su me stesso. Condividere la mia idea di fotografia con chi ne sa più di me e comprendere, ma al contempo, proprio perché considero la fotografia un incontro sociale, è un ausilio in più poter entrare nel mondo delle dinamiche umane..

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

2 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: