Fotografia,  Tracce di scrittura, pensieri.

Onde alfa

Occhi chiusi. La frescura dell’alba ed il corroborante aroma di caffè proveniente da una enorme tazza che scalda le mie mani, sono un toccasana per vuotare la mente di tutti quei sogni oscuri della passata notte. Il silenzio del momento, viene pian piano interrotto dal risveglio dell’umanità che ha appena lasciato il mondo delle ombre. E’ uno strano tempo l’alba. Un frammento indefinibile in cui luce e buio lottano per i propri spazi vitali, cosi come avviene al crepuscolo. Buon inizio.

Onde elettromagnetiche

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

Un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: