Fotografia,  Libri - Illustrazione - Anime - Serie - Movies - Eventi,  Tracce di scrittura, pensieri.

Letture selvatiche

Dopo aver divorato il testo sulla spedizione Franklin, tra un libro fotografico e l’altro, ho iniziato questo nuovo racconto. Sono i pensieri e il vissuto di Sylvain Tesson, giornalista e viaggiatore, invitato dal fotografo naturalista Vincent Munier in un viaggio verso altopiano del Qiangtang, alla ricerca della pantera delle nevi, un animale che raramente, si rende visibile al genere umano per i motivi che si possono ben comprendere. Sono alle prime pagine del libro, ma già ti porta al cuore del viaggio, tra ostili distese ghiacciate con temperature sempre sotto lo zero. Affascinante. Durante la lettura, si evince quanto l’uomo abbia sottratto alla natura e l’abbia sottomessa e circoncisa alle proprie necessità. Il mito della Wilderness può ancora esistere? Sto leggendo….

La Pantera delle nevi è edito da Sellerio.

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: