Fotografia,  Tracce di scrittura, pensieri.

Nella notte

Ho cercato un sorriso complice. Sono rimasta imbambolata, riflessa nella vetrina di un negozio qualunque. Troppo a lungo, desiderando ardentemente di essere sorpresa da qualcosa. L’attesa della pelle, un contatto muto. Il mio silenzio che si fonde con la notte.

Frammento di testo del libro ” Di Vento ” di Viky Keller.

” Se c’e un aspetto che amo della fotografia, è l'incontro, e il poter guardare le persone cercando di scovare lo zero fotografico che è in ognuno di noi. Un difficile incontro tra Operator e Spectrum, finché non crollano le barriere egosintoniche e si instaura una profonda relazione. Ogni fotografia è una personale realtà, indica il luogo e il tempo del mio passaggio, una finestra sui miei occhi, ma non verità assoluta proprio perché ognuno, è autore della propria”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: