Viaggio nel cibo. Fase uno.

L’Italia è la patria del buon cibo. Inutile negarlo, e lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio nel cuore. Almeno su questo, possiamo e abbiamo istruito il mondo. Da nord a Sud vi è un mondo gastronomico di infinita bellezza. Mi ritrovo spesso a fotografare il cibo in tutte le sue fasi. Ma non per voyeristica instagrammizzazione, di cui non me ne importa nulla. Sono attratto dal colore, dalla forma e dai profumi, in ultimo dal gusto. Non vado spesso a pranzo o cena fuori, ma quando riesco, anche li, devo fotografare quella sensazione di appagamento visivo e olfattivo. Confesso che in qualche caso ho lavorato più sul colore che sugli elementi messi insieme ma, in fondo è una ricerca non mirata alla perfezione dell’immagine ma bensì ad una diretta e curiosa presa di coscienza sull’aspetto emozionale che i vari elementi, dopo essere stati cucinati e quindi evoluti dalla grezza forma primordiale, esercitano nel mio subconscio. Questa è la fase cottura. Cioè il prodotto finito che troverà nel nostro organismo la prossima trasformazione. Continuerò a inserire immagini nel tempo, da qui ad un anno. Viaggiare per imbattermi in altre forme, gusti e colori, sarebbe il top ma…vedremo, non sono di certo un Rubio o Gordon televisivo io.

Benvenuto Eternauta!!! Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: