Tessuto Antropico

La città con le sue strade è un elemento fondamentale per chi si occupa di fotografia, almeno questo, è ciò di cui io sono convinto. La strada è ciò che io definisco ” La corsia dell’umanità”. In una strada troviamo movimento, sistemi digitali, caos, spazi, luoghi, persone, lotta , amore, luce, ombra, contesto politico e sociale, e tanti altri sottosistemi soggiacenti che costituiscono la struttura anima dell’ urbe e contribuisco all’attività umana. Poi vi è l’entità umana e quindi La città che espande attraverso il sistema antropico del necessario. Street’s photography? bho, non mi interessa molto l’etichetta. Fotografare per me è un incontro. Io preferisco anche se non sempre riesco, avere lo spectrum coinvolto, partecipe dell’atto fotografico consapevolmente o no, non sempre con lo sguardo in camera magari. Il tessuto sociale di una città si espande, il soggiacente prende forma in ogni ciclo temporale e tutto è coinvolto. Auto, aerei, treni, case, istituzioni, bar, parcheggi, ogni luogo è manufatto di aggregazione umana. Ogni scatto rimanda un momento preciso che solo io conosco, in armonia tra luce e buio, ma che racconta che io sono stato li in quell’istante. Continua…