Mostra: 1 - 10 of 12 RISULTATI

Lockdown days

Sembra ma, non è passato molto dal tempo dalla fine del Lockdown. Ripensandoci oggi, erano giorni composti da ore interminabili, dal tramonto all’alba, senza una reale certezza di cosa sarebbe stato l’indomani. Devo dire che io, avendo avuto più tempo libero, ho approfondito e migliorato le abilità relative ai miei interessi, e ciò mi ha …

Odio la notte di queste notti

Fotografie dalla camera dei sogni. Forse è l’insonnia, m Odio il ripetersi di queste notti durante questo periodo di quarantena. Il tempo sembra contrarsi più velocemente del solito, come un respiro in iperventilazione. Come se dopo l’alba, il tempo accelerasse al tramonto. Non sento il sapore della fatica e della dinamicità di tutti giorni. Apro …

Lost tra tempo e spazio

Non avendo più punti di riferimenti quali il lavoro e le varie situazioni dinamiche, ho perso il controllo del tempo, essendo oggi, costretto a vivere in uno spazio definito. Io non posso congelare il tempo come in fotografia, ma posso percepirne la continuità relativa alla mia vita. Sembra folle lo so, ma in questi giorni …

24 ore.

In questi lunghi giorni fatti di luce e buio come mai prima li ho vissuti, Il tempo si è dilatato ma al contempo, le 24 ore sembrano più corte. Si arriva a notte fonda pieni di pensieri per il domani o per il futuro prossimo. 24 ore corte dicevo, forse perché si cerca di riempirle …

Mancanze

Pensieri familiari Una lama di luce che irradia e devasta il buio. Mi manca la mia famiglia d’origine, malgrado io non sia proprio una persona come dire ” familiare ” , manca. Manca Il poter discutere, litigare, percepire suoni, odori, la vita che si manifesta. Mi manca la presenza fisica dei miei genitori. Sentirli soli, …

Confini 2.0

07:35 a.m. Il silenzio è l’assordante nuovo rumore di tutte queste albe di quarantena. le palpebre si aprono lievemente e Gli occhi spostano il fuoco sulla finestra della stanza da letto. Si percepisce Il calore della casa al mattino, senza più quella necessaria frenesia del doversi preparare e correre al lavoro. Tutto questo ha catapultato …

Confini

In queste dilatate giornate in cui i confini si sono ristetti come non mai, si va’ avanti cercando e trovando sempre più noi stessi, assaporando un momento difficile, amaro, stillato giornalmente quanto un veleno lieve ma inesorabile.. Le cose andranno meglio ? non lo so, lo spero, ma intanto si continua a morire, l’economia è …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: